Incontro virtuale con Costanza Colombi: l’Early Start Denver Model (ESDM). Un modello di intervento per l’Autismo in età prescolare.

19 giugno ore 17.00 sulle pagine Facebook OISMA e Autismi: diagnosi, valutazione e trattamento, si terrà live l’incontro con la Prof.ssa Costanza Colombi, Università del Michigan, per parlare di autismo in età prescolare e dell’intervento Early Start Denver Model (ESDM) con i bambini autistici.

L’evento è stato fortemente voluto dall’OISMA e dall’Ente EDUFOR scuola, fortemente attivi nell’accrescere la relazione tra neurodiversità e la scuola.

Quando si parla di autismo in età prescolare, è necessario conoscere l’approccio ESDM. Questo approccio, messo a punto da Geraldine Dawson e Sally Rogers negli anni ottanta, è ampiamente conosciuto e vanta notevoli evidenze scientifiche.


In diretta sulla pagina FB OISMA e AUTISMI:DIAGNOSI, VALUTAZIONE E TRATTAMENTO

L’ESDM è rivolto ai bambini dai 18 ai 60 mesi, pertanto promuove in maniera giocosa e naturalistica sfruttando al massimo la plasticità cerebrale che caratterizza questa finestra temporale.

Sebbene l’età media in cui viene diagnosticato l’autismo sia di anno in anno sempre inferiore, è importante far seguire ad una buona diagnosi un intervento mirato e preciso. Proprio per questo l’Oisma promuove questa metodica di intervento ed all’interno delle sue sedi di Roma e Battipaglia (SA), sta facendo partire il progetto ESDM che supervisionerà la Prof.ssa Costanza Colombi, psicologa, allieva della Rogers e oggi docente all’Università del Michigan, Ann Arbor, massima esperta nel mondo dell’autismo e dell’ESDM. Inoltre la Prof.ssa Colombi ha mostrato una sensibilità speciale durante l’emergenza COVID-19, supportando famiglie e specialisti del settore tramite i gruppi Facebook “Autismo a distanza”.

Ma torniamo all’ESDM.

L’Early Start Denver Model è un programma di intervento cucito su misura per le esigenze e le caratteristiche dei bambini in età prescolare, mirato a promuovere lo sviluppo delle abilità sociali, comunicative e di apprendimento già a partire dal secondo anno di vita.

Alla base di questo modello, supportato da evidenti prove scientifiche, c’è una spinta alle esigenze del bambino tramite le capacità del terapista di calibrare i suoi obiettivi e traguardi e ad ingaggiarlo nella relazione facendo leva su motivazioni intrinseche, sul piacere del bambino di stare in relazione con l’altro.

Rigorosamente basato su principi scientifici e prove empiriche di efficacia, questo modello può essere applicato da più attori in più ambiti: genitori, insegnanti, educatori, e chiunque abbia a cuore lo sviluppo, l’educazione e la qualità di vita dei bambini con autismo. È molto importante, infatti, la possibilità che dà questo approccio al suo utilizzo anche all’interno delle scuole, in questo modo si impatta sulla vita del bambino con tante ore di terapia

Diversi professionisti OISMA sostengono e promuovono l’intervento ESDM. Pertanto chiunque volesse maggiori informazioni sull’applicazioni del Denver nelle sedi OISMA può contattare l’Associazione.

il 19 giugno dialogheranno con la Prof.ssa Colombi, massima divulgatrice dell’ESDM, il Dott. Enrico Nonnis, neuropsichiatra, Responsabile TSMREE ASL ROMA 3, Dott.ssa Rosaria Ferrara, psicologa, Presidente OISMA. Ph.D. student UNIL, Dirigente scolastico Maria Teresa Tancredi, I. C. Teodoro Gaza (SA), Avv. Leonardo Iovino, docente di sostegno Istituto Colosimo, (NA), CTS EDUFOR SCUOLA.

Alla luce di ciò si comprende l’importanza dell’evento del 19 giugno in cui l’Ente accreditato MIUR Edufor scuola insieme all’OISMA aps, intervisteranno la Prof.ssa Costanza Colombi sulle applicazioni del metodo Denver nell’ambito delle terapie e della scuola.

Informazioni su Rosaria Ferrara

rosaria.ferrara987@gmail.com +39 320 3161 748 http://www.rosariaferrarapsicologa.it/ http://www.diagnosi-autismo.it/ https://www.facebook.com/Autismi-Diagnosi-Valutazione-e-Trattamento-Dottoressa-Rosaria-Ferrara-452004891677049/
Questa voce è stata pubblicata in Autismo, Diagnosi, Infanzia, Trattamento e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *